Filiere alimentari corte

Filiere alimentari corte

Rafforzare la resilienza dei Sistemi Alimentari: il ruolo delle Filiere Alimentari Corte

Di Cristiano Sandona’

La pubblicazione dell’UNIDO intitolata “ Filiera corta per la promozione del cibo locale sui mercati locali ” offre uno spaccato delle principali tipologie di iniziative di filiera corta, presentandone i potenziali vantaggi e svantaggi. 

Filiere alimentari corte

In generale, il ruolo dei sistemi alimentari delle filiere corte, mirano a ridurre la “distanza” tra agricoltura e consumo finale, riconnettendo direttamente gli agricoltori ai consumatori, e sono al crocevia di questioni economiche, ambientali e sociali.

L’obiettivo finale è aumentare la consapevolezza sul potenziale delle loro iniziative per raggiungere lo sviluppo locale, un migliore accesso al mercato per i piccoli proprietari e una migliore qualità degli alimenti per i consumatori, e discutere in che modo contribuiscano a diversificare i sistemi di produzione alimentare e i canali di marketing, consentendo una maggiore resilienza di fronte alla perturbazione del mercato globale.

Secondo l’UNCTAD, i paesi a basso reddito destinano il 37% dei loro proventi delle esportazioni di merci alle importazioni di cibo, più di cinque volte la quota delle economie sviluppate. Ciò rende questi paesi estremamente vulnerabili agli shock esterni alle catene di approvvigionamento alimentare. 

Filiere alimentari corte

Inoltre, a livello globale, le restrizioni ai movimenti stanno ostacolando l’accesso dei piccoli agricoltori ai mercati per acquistare fattori produttivi e vendere prodotti e stanno riducendo la disponibilità della forza lavoro con conseguente perdita di reddito e spreco di cibo. Per aumentare la resilienza nelle filiere alimentari è quindi urgente riequilibrare il rapporto tra filiere lunghe e filiere corte.

ItalyVox invita i propri lettori laddove possibile a promuovere questa scelta acquistando i prodotti dai produttori locali, ne trarrà un doppio beneficio non solo a tutela dell’ambiente ma certamente a tutela della qualità dei prodotti che porterà a tavola.

Ti potrebbe interessare anche...