COLTIVARE LE FRAGOLE IN VASI E FIORIERE SOSPESE

COLTIVARE LE FRAGOLE IN VASI E FIORIERE SOSPESE

Coltivare fragole in vasi e fioriere sospese è un modo semplice per farlo per tutta l’estate. Scopri come piantare le fragole in alto nel seguente articolo.

di Antonio Bruni


Tieni presente che le piante di fragole sono compatte e perfette per essere conservate in piccoli spazi come vasi, fioriere e cestini. 
Anche coltivarli in vaso è un buon modo per farlo. Inoltre, le fragole coltivate in contenitori sono generalmente meno soggette a malattie batteriche e fungine. 
Sappi che puoi coltivare qualsiasi varietà di fragola in un vaso e aspettarti un buon raccolto.

COLTIVARE LE FRAGOLE IN VASI E FIORIERE SOSPESE

Le fragole coltivate in contenitori sono generalmente meno soggette a malattie batteriche e fungine

Quale varietà di fragole piantare in una fioriera?

Ci sono varie varietà di fragole che puoi coltivare in contenitori.

Fragole di giugno

Le fragole di giugno producono un raccolto abbondante di bacche grandi e dolci per diverse settimane all’inizio dell’estate. 
Sono popolari tra i giardinieri domestici e ci sono molte varietà disponibili per la coltivazione. 
Per prolungare la stagione, puoi piantare varietà di fragole di giugno a inizio, metà stagione e fine stagione.

Fragole di giorno neutre

Queste varietà producono un raccolto modesto di bacche dalla tarda primavera all’autunno e offrono un buon raccolto il primo anno. 
I frutti, tuttavia, sono più piccoli delle varietà di fragole di giugno e delle fragole sempreverdi.

Fragole eterne

Le fragole sempreverdi producono diversi raccolti durante la stagione. Queste piante sono meno resistenti all’inverno rispetto alle varietà di giugno e neutre. 
Quindi considera di proteggere le fragole sempreverdi in inverno con pacciame o foglie sminuzzate.

fragole alpine

Sebbene queste fragole siano piccole, hanno un sapore superbo. 
Queste piante formano cespi compatti che non invadono il giardino, il che le rende un’ottima pianta di confine negli orti e nei giardini fioriti. 
Sappi che questa varietà può essere coltivata anche in vaso dove possono persistere per molti anni.

COLTIVARE LE FRAGOLE IN VASI E FIORIERE SOSPESE

Fragola in vaso: quale contenitore scegliere?

Tieni presente che la scelta del contenitore ha un impatto sulla salute delle tue piante e sulla quantità di irrigazione di cui le tue piante avranno bisogno. 
È quindi importante scegliere vasi con diversi fori di drenaggio di buone dimensioni. Si noti che anche il materiale del contenitore svolge un ruolo importante nella cura delle piante.
Ad esempio un materiale poroso come il cotto è bello, ma asciuga molto velocemente e dovrai prestare attenzione al livello di umidità del terreno. 
Un contenitore di plastica, invece, trattiene l’umidità meglio della terracotta. Per una terrazza o un patio soleggiato, opta per pentole impilabili, o cesti appesi.

Manutenzione delle fragole: terriccio per fragole in contenitori

COLTIVARE LE FRAGOLE IN VASI E FIORIERE SOSPESE

Le piante coltivate in vaso necessitano di un terreno ben drenato. 
Gli esperti raccomandano di riempire i vasi con un mix di parti uguali di terriccio e compost di alta qualità. 
Non dimenticare che la semina è anche un buon momento per aggiungere un fertilizzante organico a lenta cessione.

Quando piantare le fragole?

Nota che la tarda primavera e l’inizio dell’estate è il momento giusto. Molti vivai vendono fragole a radice nuda in primavera o in vaso.Se vuoi coltivare fragole in contenitori, considera di optare per piante in vaso. 
Sappi che un vaso o un cesto sospeso di 30-35 cm di diametro può ospitare da due a tre piante. 
Pianta in modo che le radici siano coperte, ma le corone delle piante siano appena sopra il suolo.
La chioma è il corto stelo da cui emerge il fogliame. Ricordarsi di annaffiare bene e spostare il contenitore in un luogo soleggiato e riparato dai venti. 
Tieni presente che le fragole hanno bisogno di almeno 6-8 ore di luce solare diretta al giorno.

Irrigazione alla fragola

Tieni presente che le fragole devono essere annaffiate regolarmente, soprattutto quando le piante stanno fruttificando.
Tuttavia, fai attenzione a non innaffiarli troppo. Se non sei sicuro che la tua pianta abbia bisogno di annaffiare, prova il terreno con il dito, scavando nel terreno a circa 2 cm di profondità. 
Il terreno umido significa non annaffiare. Tuttavia, è tempo di annaffiare se il terreno è asciutto.

Come concimare le fragole?

Considera l’utilizzo rilascio lento o liquido ogni due o tre settimane durante la stagione di crescita.

Dimensioni dei corridori di fragole

Sebbene le piante di fragole non richiedano potature pesanti come altri arbusti di bacche, hanno bisogno di potature leggere durante l’estate e alla fine della stagione di crescita. 
Alcune varietà di piante di fragola producono molti corridori che sottraggono energia alla pianta, riducendo la resa. 
Taglia i corridori usando potatori affilati per incoraggiare la produzione di frutta.

Quando trapiantare le fragole?

Il momento migliore per trapiantare le fragole è all’inizio della primavera. 
Dopo il disgelo del terreno, è facile vedere quali piante sono state danneggiate dal freddo e sostituire le piante più vecchie con giovani rampicanti vigorosi. 
Trapiantare le fragole all’inizio della primavera dà loro tutto il tempo prima di giugno per stabilirsi nel terreno e produrre un buon raccolto.

Come coltivare le fragole appese?

Nota che puoi coltivare fragole in cesti appesi: non solo hanno un bell’aspetto, ma questo garantirà un raccolto abbondante per diverse settimane.

Come fare :

Fai alcuni fori nel rivestimento in polietilene del cestello per consentire il drenaggio.

Riempi il cestino del compost multiuso appena sotto il bordo.

Distanzia le piante di fragole in modo uniforme.

Innaffia bene per depositare il compost e favorire la crescita delle radici.

Inizia a nutrire le piante una volta iniziata la fioritura.

Appendi il cestino in un luogo riparato e soleggiato.

Le fragole ricrescono anno dopo anno?

Le fragole sono piante perenni che possono essere produttive per quattro o cinque anni. 
Dopo aver prodotto i primi frutti, la maggior parte delle piante di fragole ha bisogno di un periodo di riposo e non produrrà frutti durante la seconda metà dell’estate.
Continueranno a coltivare piccole cime per prepararsi alla prossima stagione di crescita.

Come potare le fragole prima dell’inverno?

Si noti che le piante di fragole dovrebbero essere potate alla fine della stagione di produzione, generalmente nel tardo autunno. 
Tagliateli a circa 2 cm da terra. Questo li aiuta a rimanere produttivi per la prossima stagione. 
Dopo aver potato le fragole, aggiungere uno strato di pacciame per proteggerle dal freddo invernale. 
In caso contrario, le temperature invernali possono uccidere i germogli dei frutti e danneggiare radici e corone. 
Si noti che il pacciame deve essere applicato prima che le temperature scendano sotto i -6°C. Tuttavia, se il pacciame viene applicato troppo presto, prima che la crescita delle piante si fermi, le corone possono marcire.


10 PIANTE DI FRAGOLA RIFIORENTE, IN VASO 1 LITRI, PRODUZIONE MAGGIO-OTTOBRE per informazioni clicca QUI

Antonio Bruni

Giardiniere e manager della comunicazione digitale di formazione, sono uno slasher che oscilla tra giardini e web. Appassionato di piante da quando mia nonna me ne ha regalato la prima all’età di 6 anni, condivido i miei consigli su www.italyvox.it per rendere il vostro giardino, balcone e terrazzo un buon posto dove vivere. 

Ti potrebbe interessare anche...